Cosa Fare Dopo il Trapianto di Capelli? | First Class Esthetic

DETTAGLI DIMENTICATI?

SAÇ-EKİMİ-İŞLEMİNDEN-SONRA

Cosa Fare Dopo il Trapianto di Capelli?

Il Processo Dopo il Trapianto di Capelli

Prima di passare al processo successivo all'intervento di trapianto di capelli, vorremmo sottolineare ancora una volta l'importanza di trovare lo specialista giusto e di eseguire l'intervento in ambiente ospedaliero. Potete ottenere informazioni più dettagliate contattandoci.

Quando tutte le procedure sono state completate e l'intervento di trapianto di capelli è terminato, l'area del donatore sarà fasciata e una benda sarà posta sulla fronte e sulla nuca per prevenire l'edema. Per precauzione, il vostro specialista vi consiglierà di usare antibiotici e vi darà degli antidolorifici in caso di dolore. È bene ricordare che la cosa più importante in questo processo è seguire le istruzioni e le raccomandazioni dello specialista. Dopo l'intervento, inizierà un periodo di pazienza e di cura di 10 giorni.

Dopo l'intervento, è naturale avvertire per un po' di tempo un senso di intorpidimento nell'area del trapianto, che è insensibile per effetto dell'anestesia locale. Oltre all'intorpidimento, è possibile che si verifichino prurito e piccoli brufoli, soprattutto durante il processo di guarigione; ciò è legato alla struttura della pelle ed è temporaneo.

Il giorno successivo all'intervento, lo specialista rimuove il bendaggio sulla zona donatrice e il secondo giorno del trapianto di capelli esegue il primo lavaggio delicato dei capelli.

Per i 4 giorni successivi all'intervento di trapianto di capelli, è necessario sdraiarsi sulla schiena e non rimuovere il bendaggio per evitare l'edema. Se l'edema si diffonde, è bene sapere che anche questa è una situazione normale e scomparirà in 2-3 giorni. Per 10 giorni è necessario fare attenzione a qualsiasi contatto, urto o tocco. Al termine dei 10 giorni, le croste sui capelli cadranno e si avrà un aspetto di taglio corto.

Per 5 giorni dopo il trapianto di capelli, è necessario interrompere la vita sessuale perché la pressione danneggia i follicoli trapiantati.

Non si deve fumare né consumare alcolici nei 10 giorni successivi al trapianto: la circolazione sanguigna è molto importante per la salute dei capelli. Se ne fate uso, vi consigliamo di ridurlo al minimo.

Se il trapianto è stato effettuato in estate, non bisogna esporsi alla luce solare intensa per una media di tre mesi, e se è piovoso, bisogna proteggere i capelli dalla pioggia diretta per due settimane. Per un mese si devono evitare gli sport pesanti che mettono sotto pressione la testa e per almeno 6 mesi non si deve accorciare la zona trapiantata con il rasoio. Se si desidera accorciare i capelli, si devono usare le forbici.

1-2 mesi dopo l'intervento, si verificherà una fuoriuscita d'urto, i capelli sembreranno come se non fossero mai stati trattati, ma supererete questo periodo con pazienza, poiché siete stati informati dal vostro specialista sull'argomento.

Nell'arco di 5-6 mesi in media si inizieranno a vedere i risultati. Durante questo periodo, i capelli possono crescere in modo irregolare, un lato può apparire più rado e un lato più rigoglioso. Si tratta di un processo normale e temporaneo. Alla fine di un anno i risultati saranno completi.

Desideriamo sottolineare che, come First Class Esthetic, saremo a vostra disposizione e vi accompagneremo in ogni fase di questo processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU